7 cantine delle Cinque Terre da visitare assolutamente

di Selene Scinicariello

Sei un appassionato di vino e stai cercando consigli sulle cantine delle Cinque Terre da visitare in questo stupendo angolo di Liguria? Sei nel posto giusto: di seguito abbiamo selezionato per te alcune delle migliori realtà della zona che offrono degustazioni e visite in cantina.

Vigneti a strapiombo sul mare che si aggrappano con forza alla roccia. Muretti a secco che formano disegni unici sul profilo delle montagne. Il profumo della salsedine che si mescola a quello della macchia mediterranea. La risacca delle onde che crea una musica di sottofondo insieme al canto degli uccellini. Il sole che scalda, mentre il vento sferza il viso. Un viaggio da queste parti è un viaggio dei sensi che non può terminare senza prima aver soddisfatto anche il gusto… con un buon bicchiere di vino!

Scopri insieme a noi, allora, dove degustare alcuni dei più preziosi vini liguri: il Cinque Terre e il Cinque Terre Sciacchetrà ti aspettano!

 

Con un buon vino è sempre un’ottima idea accompagnare i piatti della tradizione. Se come noi ami scoprire le tipicità dei luoghi che visiti, leggi la nostra guida su cosa mangiare alle Cinque Terre!

 

Ci teniamo a precisare che quella che segue non è assolutamente una classifica e che le cantine non appaiono in nessun ordine preciso.

I vini delle Cinque Terre: quando il territorio entra nel bicchiere

Un’arte secolare svolta in un contesto geografico straordinario: la viticoltura delle Cinque Terre è il frutto della tenacia e della costanza dell’uomo che, senza mai arrendersi davanti a un territorio particolarmente ostile, ha continuato a produrre vino con sudore e passione lungo pendii scoscesi a picco sul mare.

Qui, tra Monterosso e Riomaggiore, i vigneti si aggrappano ai ripidi fianchi delle colline grazie al sostegno dei muretti a secco. Questi ultimi, eretti nel corso delle epoche per creare utili terrazzamenti, hanno dato vita a spettacolari disegni sulle montagne alle spalle del mare.

Stiamo parlando di un paesaggio unico al mondo, frutto di un lavoro eroico che sfida la natura e che oggi è riconosciuto come Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO.

La conformazione del territorio, caratterizzata da forti pendenze e da un suolo povero e asciutto, richiede un’enorme dedizione da parte dei viticoltori che lavorano a mano ogni centimetro di questa terra per mantenere le vigne e raccoglierne i frutti.

Le difficoltà, infatti, non si limitano alla coltivazione della vite. Se l’accesso ai vigneti è spesso complicato e richiede l’uso di monorotaie per il trasporto delle uve, è importante ricordare come anche i terrazzamenti necessitano di costante manutenzione per prevenire l’erosione e il degrado dei muretti senza i quali nulla di tutto ciò sarebbe possibile!

Nonostante queste sfide, c’è chi, ancora, continua con fermezza a valorizzare questo patrimonio culturale e naturale producendo vini di alta qualità che riflettono l’unicità del territorio.

Tra i vitigni coltivati nelle Cinque Terre spiccano il Bosco, l’Albarola e il Vermentino, utilizzati sia in purezza che in uvaggio.

Tra i vini troviamo il Cinque Terre DOC e il Cinque Terre Sciacchetrà DOC.

Il primo è un vino bianco secco, fresco e sapido caratterizzato da note di agrumi e fiori di campo. Lo Sciacchetrà, invece, è un prezioso vino passito, un nettare dorato con un bouquet complesso di spezie, frutta secca e miele che si contraddistingue per una freschezza senza eguali.

Questi vini sono l’espressione autentica di un terroir unico la cui combinazione di suolo, esposizione al sole e influsso marino è in grado di conferire loro un carattere inconfondibile!

Se hai deciso di visitare questo angolo di Liguria e sei un appassionato di vino, allora, devi assolutamente prenderti un po’ di tempo per visitare una delle migliori cantine delle Cinque Terre.

 

SEI ALLA CINQUE TERRE E HAI SOLO UN GIORNO A DISPOSIZIONE?

Segui il nostro itinerario per visitare le Cinque Terre in un giorno, modificalo per adattarlo alle tue tempistiche e ai tuoi interessi e organizzati per inserire almeno una visita in cantina.

Personalmente ti suggeriamo di prenotare un tour dei vigneti con degustazione di vini presso l’Azienda Possa a cui siamo molto affezionati.

Se il tempo a disposizione, però, non è molto, allora questa degustazione a Manarola potrebbe fare al caso tuo: dura solamente un’ora, è guidata da un sommelier professionista e include anche una breve passeggiata tra i vigneti.

1 – Cantina della Cooperativa Agricola 5 Terre, Riomaggiore

degustazione presso la cooperativa 5 terre, una delle migliori cantine delle cinque terre

Cantina Cooperativa 5 Terre.

La Cantina della Cooperativa Agricola 5 Terre, sorta nel 1982, rappresenta un pilastro fondamentale per la viticoltura della regione e di questo angolo di Liguria.

La cooperativa, nata nel 1973, oggi unisce oltre 220 soci proprietari di 46 ettari di vigneti distribuiti lungo quello che è a tutti gli effetti uno dei comprensori DOC più unici al mondo.

La sua missione è quella di garantire che ogni bottiglia prodotta rispecchi la qualità e le caratteristiche organolettiche che hanno reso famosi i vini delle Cinque Terre a livello internazionale, senza mai dimenticarsi dei concetti di sostenibilità e rispetto per il territorio.

Tra i vini prodotti dalla Cantina Cooperativa Agricola 5 Terre spiccano senza dubbio il Cinque Terre Sciacchetrà Riserva, un passito che nel 2024, per la sua annata 2019, ha ottenuto il riconoscimento di Quattro Viti AIS, e il Cinque Terre Costa de Sera, un bianco secco dalle note aromatiche di erbe spontanee e un finale equilibrato.

Personalmente ci teniamo a segnalarti anche lo Spumante Brut Rivus Major che, con i suoi profumi floreali e fruttati e le note fresche e minerali al palato, è ideale per gli aperitivi estivi.

La Cooperativa 5 Terre offre diverse possibilità di degustazione e visite.

Le prime possono variare dalla scoperta dei vini secchi della cantina a quella del pregiato Sciacchetrà. Le visite, invece, possono comprendere il tour guidato della cantina a interessanti esperienze di passeggiate o trekking nei vigneti.

Insomma, raggiungendo la Cantina della Cooperativa Agricola 5 Terre avrai sicuramente modo di conoscere uno dei simboli della viticoltura di questo territorio.

✔️PRENOTA QUI la tua passeggiata tra i vigneti con degustazione finale presso la Cooperativa 5 Terre e goditi un’esperienza indimenticabile!

 

Indirizzo. Località Groppo, 19017 Riomaggiore. → Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è raggiungibile con bus navetta da Manarola ed è dotata di ampio parcheggio per chi arriva in auto.

Prenotazione consigliata.  Sì per le degustazioni guidate e le esperienze in cantina e nei vigneti. Nel punto vendita, comunque, è possibile assaggiare i vini prima dell’acquisto.

Prezzo medio dei vini. Da 7 Euro a 60 Euro a seconda della tipologia e dell’annata.

Vino consigliato da Viaggi che mangi. Cinque Terre Sciacchetrà DOC.

Abbinamento da non perdere. Cinque Terre Costa de Sèra DOC e acciughe fritte.

Sito Web. cantina5terre.com.

2 – Azienda Agricola Possa, Riomaggiore

copertina dell'intervista all'azienda agricola possa

A Riomaggiore c’è una bellissima realtà a conduzione familiare che rappresenta in tutto e per tutto lo spirito autentico delle Cinque Terre: è l’Azienda Agricola Possa fondata da Samuele Heydi Bonanini nel 2004.

Con un approccio rispettoso dell’ambiente e una passione unica che hanno portato, nel tempo, anche alla riscoperta di antichi vitigni autoctoni, Heydi ha creato un’azienda agricola che si estende per circa 55.000 metri quadrati distribuiti in piccoli appezzamenti di terreno che abbracciano le bellissime colline a strapiombo sul mare delle Cinque Terre.

Ciò che contraddistingue la Cantina Possa è sicuramente l’uso di pratiche sostenibili sia in vigna, sia in cantina.

Heydi, infatti, si impegna a non utilizzare prodotti chimici e lo fa per salvaguardare la biodiversità e l’ecosistema del territorio e, in primo luogo, per rispetto nei confronti di sé stesso e di Jacopo, il figlio che da sempre lo accompagna in questo percorso.

In cantina le fermentazioni avvengono spontaneamente senza l’uso di filtrature o chiarifiche. I vini, inoltre, fermentano e maturano in caratelli di legni locali come acacia, castagno e ciliegio proprio come vuole la tradizione.

Insomma, lo avrai capito, si tratta di un’azienda più unica che rara!

📝 Se ti interessa approfondire, ti invitiamo a leggere l’intervista che abbiamo fatto qualche anno fa Heydi dell’Azienda Agricola Possa.

Tra i vini di spicco della Cantina ti segnaliamo il Cinque Terre Sciacchetrà, un vero gioiello: questo nettare della tradizione è avvolgente ed equilibrato ed è perfetto per accompagnare un buon panettone artigianale.

C’è poi il Cinque Terre DOC, un bianco secco, intenso e sapido che sa di mare.

Per non parlare di un altro vino da non perdere: il Rosé d’Amour. Questo rosato profumatissimo e inebriante si presta magnificamente ad accompagnare una grigliata di scampi e gamberi. Noi lo abbiamo conosciuto qualche anno fa al Ristorante Santamonica di Genova e da quel momento ce ne siamo letteralmente innamorati.

Infine, il bianco Principe Jacopo, dedicato al figlio, è un bianco frizzante e divertente prodotto con Metodo Ancestrale: con le sue note aromatiche fruttate, la freschezza e le bollicine fini è l’ideale per un aperitivo estivo in riva al mare.

La cantina offre la possibilità di visite guidate ai vigneti e alla cantina stessa che sono sempre seguite da degustazioni dei vini prodotti. Si tratta di un’esperienza imperdibile perché Heydi saprà davvero raccontarti le Cinque Terre come nessun’altro saprebbe fare!

✔️ Non perdere l’occasione di scoprire una delle più interessanti cantine delle Cinque Terre, PRENOTA il tour dei vigneti e delle cantine con degustazione finale insieme a Heydi!

Qui sotto puoi verificare direttamente la disponibilità dell’esperienza nella data che preferisci.

Powered by GetYourGuide

Indirizzo. Via S. Antonio, 72, 19017 Riomaggiore. → Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è raggiungibile a piedi dai sentieri di Riomaggiore, con il treno che ferma nelle vicinanze e in auto, salvo riuscire a trovare parcheggio nei dintorni!

Prenotazione consigliata.  Sì per le degustazioni e le esperienze guidate in cantina e nei vigneti.

Prezzo medio dei vini. Da 20 Euro a 100 Euro a seconda della tipologia e dell’annata.

Vino consigliato da Viaggi che mangi. Rosé d’Amour.

Abbinamento da non perdere. Cinque Terre Sciacchetrà e panettone artigianale.

Sito Web. possa.it.

3 – Terra di Bargòn, Riomaggiore

Anche l’Azienda Agricola Terra di Bargòn si trova a Riomaggiore ed è rinomata per la produzione di uno dei vini più pregiati e tradizionali delle Cinque Terre: lo Sciacchetrà.

Fondata negli anni ’30, l’azienda continua a essere gestita dalla famiglia Bonfiglio.

Qui da generazioni si coltivano con passione i vigneti disposti lungo i tipici ripidi terrazzamenti continuando a mantenere viva la tradizione vitivinicola locale.

La posizione ideale delle vigne, ben esposta al sole e ventilata, è perfetta per l’appassimento delle uve che Roberto Bonfiglio seleziona a mano con cura durante la vendemmia. Così, allo stesso modo, la loro ubicazione garantisce allo Sciacchetrà caratteristiche organolettiche uniche.

Le uve per la produzione di quest’ultimo vino vengono stese sui graticci, lasciate appassire al vento per circa due mesi e infine sgranate a mano. Gli acini, dopo essere stati pigiati, vengono lasciati fermentare per circa due settimane prima della torchiatura e il vino rimane in affinamento sui propri lieviti per circa 20 mesi così da consentire il raggiungimento di quel gusto dolce e persistente che lo caratterizzerà una volta pronto.

Le note al naso di di cedro candito e di albicocca, la freschezza in bocca e il finale sapido e minerale rendono ogni sorso di questo vino un’esperienza unica.

Indirizzo. Via A. Gramsci, 11, 19017 Riomaggiore.→ Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è raggiungibile a piedi, con il treno che ferma nelle vicinanze e in auto, salvo riuscire a trovare parcheggio nei dintorni!

Prenotazione consigliata. Sì per visite e degustazioni.

Prezzo medio dei vini. Da 60 Euro a 100 Euro per lo Sciacchetrà.

Abbinamento da non perdere. Cinque Terre Sciacchetrà e biscotteria secca.

Pagina Facebook. Terre di Bargòn.

4 – Cantina Capellini, Volastra

vino e bruschette, copertina del post dedicato a cosa mangiare alle cinque terre sul travel blog viaggi che mangi

Cantina Capellini.

Situata a Volastra e affacciata su un panorama che di certo non ti lascerà indifferente, la Cantina Capellini promette un’esperienza vitivinicola unica nel cuore delle Cinque Terre… provare per credere!

La famiglia, guidata da Luciano e supportata dal figlio Mirco e dalla moglie Laura, porta avanti una tradizione che si tramanda da ben sette generazioni. La loro è vera e propria dedizione alla viticoltura e, lo capirai durante la degustazione, questa passione e questo amore si riflettono inevitabilmente nei vini che producono.

Non solo, la famiglia Capellini è così legata al territorio e ai vigneti che è stata in grado di valorizzarli attraverso un’offerta unica di esperienza dedicate ai propri visitatori.

Grazie a un paesaggio spettacolare fatto di vigneti terrazzati affacciati sul blu infinito del mare, l’atmosfera in cui è immersa la cantina è perfetta per degustazioni e visite guidate. Nascono così diverse Experience per appassionati di vino e amanti della natura.

Agrimuvi, ad esempio, propone una visita guidata al Museo del Vino della cantina seguita da una degustazione. Agricena, invece, è una degustazione serale direttamente in vigneto, mentre Noi è la scelta perfetta per una serata romantica e prevede una degustazione riservata per due con vista panoramica.

Se desideri goderti la bellezza delle Cinque Terre e i suoi vini a 360°, è qui che devi venire!

Tra i prodotti che ci teniamo a segnalarti spiccano il Cinque Terre Sciacchetrà, un passito dolce e avvolgente perfetto per le occasioni speciali e il Cinque Terre DOC, un bianco secco capace di esprime al meglio il terroir della regione.

Un’altra specialità della cantina è il Vin de Gussa, un particolarissimo vino bianco ottenuto dalla terza torchiatura del Cinque Terre DOC e dalle bucce dello Sciacchetrà. Credici, il profilo aromatico è unico e al palato saprà stupirti con la sua sapidità che si sposa meravigliosamente con un finale dolce.

✔️ PRENOTA la tua degustazione presso la Cantina Capellini e goditi anche una piacevole passeggiata tra i vigneti con visita in cantina, sarà davvero una bellissima esperienza!

Indirizzo. Via Montello, 240, 19017 Volastra.→ Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è raggiungibile in auto o con una passeggiata lungo il sentiero 586 per Corniglia.

Prenotazione consigliata. Sì.

Prezzo medio dei vini. Da 20 Euro a 60 Euro a seconda di tipologia e annata.

Vino consigliato da Viaggi che mangi. Cinque Terre Sciacchetrà.

Abbinamento da non perdere. Vin de Gussa e acciughe salate.

Sito Web. cantinacapellini.it.

5 – Azienda Agricola CheO, Vernazza

Tra le migliori cantine delle Cinque Terre ci teniamo a menzionare anche l’Azienda Agricola CheO che si trova a Vernazza.

Questa bella realtà è stata fondata nel 2004 da Lise Bertram e Bartolomeo Lercari, entrambi agronomi, e rappresenta uno straordinario esempio di dedizione e amore per il territorio.

L’azienda si è impegnata fin da subito per recuperare e coltivare alcuni vigneti abbandonati per restituire a questa terra la sua antica vocazione vitivinicola.

La coltivazione avviene seguendo metodi tradizionali e rispettosi della biodiversità per un processo che in tutte le sue fasi vuole rimanere in armonia con l’ambiente.

Con circa due ettari di vigneti terrazzati, l’Azienda Agricola CheO produce esclusivamente Cinque Terre DOC e Cinque Terre Sciacchetrà DOC.

Le uve per il Cinque Terre vengono lavorate appena raccolte nella cantina di Vernazza dove, inoltre, le uve destinate allo Sciacchetrà vengono fatte appassite lentamente in un locale ad aerazione naturale che consente di mantenere così intatte tutte le caratteristiche organolettiche.

L’Azienda Agricola CheO offre diverse esperienze enogastronomiche che permettono ai visitatori di immergersi nella tradizione vitivinicola delle Cinque Terre.

Tra le proposte ci sono le degustazioni libere presso Torre Bertram, ma anche tour privati dei vigneti con degustazioni guidate. Per esempio, molto interessante è la verticale di Sciacchetrà che prevede la degustazione di tre annate di questo pregiato passito e il tour nel vigneto con degustazione finale di tre vini.

Indirizzo. Via Brigate Partigiane, 1, 19018 Vernazza.→ Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è raggiungibile in auto o a piedi dal centro di Vernazza.

Prenotazione consigliata. Sì, per le degustazioni private e i tour guidati.

Prezzo medio dei vini. Da 20 Euro a 70 Euro a seconda della tipologia e dell’annata.

Sito Web. cheo.it.

6 – Cantina Sassarini, Monterosso

La Cantina Sassarini è situata sulle alture di Monterosso ed è una delle realtà vitivinicole più storiche delle Cinque Terre.

L’azienda è stata fondata nel 1968 da Natale Sassarini e da sempre si pone come obiettivo quello di valorizzare il potenziale del territorio e dei suoi vini… già da prima che venisse istituita la Denominazione di Origine Controllata nel 1973.

Natale, con una visione decisamente rivolta al futuro e con tanta intraprendenza, ha creato una realtà che ancora oggi, in una veste rinnovata, è tra le più grandi e importanti delle Cinque Terre. Oggi l’azienda continua a essere gestita con passione e dedizione dal figlio Giancarlo e dalla moglie Marzia.

La Cantina Sassarini è dotata di attrezzature enologiche all’avanguardia, ma mantiene ben saldo il forte legame con le tradizioni vinicole del territorio.

Qui si producono ottimi vini tra cui alcuni davvero interessanti come Bucce. Questo bianco a base di Bosco, Albarola e Vermentino ha ricevuto il riconoscimento di miglior vino ligure del 2023 da The Wine Advocate di Robert Parker.

Da non perdere anche il rinomato Sciacchetrà Riserva, un nettare ambrato che racchiude in sé tutta l’essenza della viticoltura eroica delle Cinque Terre.

La Cantina Sassarini offre ai visitatori diverse esperienze di degustazione. Partecipando alla Degustazione Base potrai visitare la cantina e goderti la degustazione di tre vini bianchi e un vino rosso. Inoltre, se sceglierai la Degustazione Esperienza assaggerai un bianco in più e avrai modo di provare anche lo Sciacchetrà.

Indirizzo. Loc. Pian del Corso 1, 19016 Monterosso. → Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è facilmente raggiungibile in auto.

Prenotazione consigliata. Sì, per le degustazioni e le visite guidate.

Prezzo medio dei vini. Da 10 Euro a 80 Euro a seconda della tipologia e dell’annata.

Vino consigliato da Viaggi che mangi. Bucce.

Abbinamento da non perdere. Cinque Terre DOC Cian du Corsu e crostacei.

Sito Web. cantinasassarini.com.

7 – Arrigoni, La Spezia


L’Azienda Arrigoni, con una storia che risale al 1913, è un’importante realtà vitivinicola che opera sia alle Cinque Terre, sia nella zona dei Colli di Luni, sia in Toscana a San Gimignano.

Da quattro generazioni, la famiglia produce vini di qualità mantenendo viva la tradizione e l’amore per la terra coltivando e vinificando nei territori d’origine seguendo processi rigorosi e rispettosi dell’ambiente.

Arrigoni, alle Cinque Terre, produce alcuni dei suoi vini più apprezzati tra cui i Cinque Terre DOC Tra i Monti, equilibrato e sapido capace di raccontare in maniera autentica il suo terroir e il Pipato, più raffinato e aromatico.

Da non perdere è anche lo Sciacchetrà Riserva ottenuto con il metodo tradizionale che richiede pazienza e dedizione. Il risultato è un vino di grande struttura capace di esprimersi al meglio anche dopo molti anni.

Le degustazioni offerte dall’Azienda Arrigoni si tengono nella cantina di La Spezia e sono un’occasione imperdibile per scoprire la qualità e la varietà dei vini prodotti. Tra le opzioni disponibili ci sono degustazioni di tre o quattro vini e la più completa esperienza Full Immersion a Rosadimaggio che include una selezione di sei vini premium accompagnati da prodotti tipici locali.

Se cerchi un alloggio in zona e vuoi vivere un’esperienza a 360°, sappi che l’azienda offre ai visitatori la possibilità di soggiornare in piccoli appartamenti immersi tra viti e ulivi nel piccolo comune di Arcola. Il bilocale Camelia e il monolocale Violetta dispongono di angolo cottura e sono perfetti anche per soggiorni di qualche giorno.

Indirizzo. Via Sarzana, 224 | 19126 – La Spezia. → Apri in Google Maps.

Come arrivare. La cantina è facilmente raggiungibile in auto.

Prenotazione consigliata. Sì.

Prezzo medio dei vini. Da 20 Euro a 80 Euro a seconda della tipologia e dell’annata.

Vino consigliato da Viaggi che mangi. Tra i Monti.

Abbinamento da non perdere. Pipato e trenette al pesto.

Sito Web. arrigoni1913.it.

Allora, quale tra queste cantine delle Cinque Terre visiterai per prima? Ricordati di taggarci nelle tue foto su Instagram e Facebook così potremmo ricondividerle sui nostri canali!

Se conosci altre ottime realtà in zona, segnalacele nei commenti qui sotto: la tua esperienza sarà sicuramente utile a tutti gli altri lettori.

In copertina una foto dell’Azienda Agricola Possa.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Lasciaci un commento