Cosa mangiare a Matera: i piatti tipici da assaggiare

di Selene Scinicariello
pane di matera panificio perrone

Durante una qualsiasi visita a Matera è obbligatorio fermarsi in uno dei numerosi ristoranti della città per assaggiare gli ottimi piatti tipici della cucina lucana. In questa breve guida, allora, ti consiglieremo cosa mangiare a Matera per non farti trovare impreparato nel momento in cui ti troverai davanti al menù di un ristorante.

 

Per scoprire dove mangiare a Matera e per seguire un vero e proprio itinerario gastronomico nella Città dei Sassi, dai un’occhiata al nostro articolo dedicato a questo argomento!

 

1 – Il pane di Matera

 

pane di matera panificio perrone

Scorcio, pane di Matera, Panificio Perrone.

 

Il pane di Matera è il re delle tavole nella Città dei Sassi: non deve mai mancare!

Croccante all’esterno, morbido all’interno e dalla fragranza inconfondibile, questo pane è una vera e propria delizia e già da solo, magari accompagnato da qualche salume, basterebbe per un pranzo semplice e felice.

Il pane materano ha origini antichissime e si prepara ancora oggi seguendo rigidi dettami della tradizione. Per farlo si usa esclusivamente semola di grano duro, lievito madre, sale e acqua e si cuoce nel forno a legna. Le pezzature sono generalmente da 1 o 2 kg.

Potrai gustare il pane da solo come accompagnamento alle tue pietanze oppure come bruschetta o, ancora, all’interno di diverse ricette in cui il pane di Matera è vero protagonista (come quella della cialledda di cui ti parleremo più avanti).

 

DA NON PERDERE!

Un’esperienza unica da fare è quella di partecipare a un laboratorio del pane di Matera per imparare la storia e i segreti di questo incredibile prodotto tipico e, ovviamente, per mettere le mani in pasta! Al termine della lezione assaggerai non solo il pane, ma anche tanti altri prodotti buonissimi dolci e salati.

 

2 – I peperoni cruschi

 

peperone crusco ripieno de la fadda rossa, ristorante dove mangiare a matera

Peperone crusco.

 

Un altro prodotto lucano che ritroverai nei piatti tipici di Matera è il peperone crusco.

Questi peperoni (generalmente dell’area di Senise) vengono fatti essiccare al sole e poi fritti prima di essere serviti. Il risultato è golosissimo: si tratta di una vera e propria patatina fritta al gusto di peperone!

Potrai sgranocchiarli come snack oppure trovarli protagoniste di tantissime ricette: c’è chi li serve ripieni e chi li aggiunge macinati alla pasta.

 

3 – Pezzente della Montagna Materana

 

Il Pezzente è un salame dalle origini povere particolarmente ricco di grasso che veniva (e ancora oggi viene) usato soprattutto per insaporire i condimenti della pasta.

Oggi il Salame Pezzente della Montagna Materana è un presidio Slow Food e viene preparato in maniera tradizionale con carne proveniente solo da maiali allo stato brado.

Il modo migliore per gustarlo è con una buona fetta di pane di Matera o nel sugo “rosso” preparato per condire la pasta fresca.

 

4 – La crapiata materana

 

cosa mangiare a matera: la capriata

La capriata.

 

La crapiata è uno dei piatti più antichi e significativi che potrai assaggiare a Matera. Le sue origini risalgono addirittura al tempo dei romani.

Si tratta di una zuppa di legumi mista che veniva preparata soprattutto durante i giorni della fine del raccolto: i contadini si riunivano nei vicinati dei Sassi (i cortili tra le case – grotta) e preparavano la crapiata accompagnandola con del vino rosso della zona. Ancora oggi il primo di Agosto si celebra la sagra che ricorda quei giorni.

 

5 – Cutturidd (la pignata)

 

Tra i consigli su cosa mangiare a Matera inseriamo, ovviamente, anche la pignata, conosciuta anche come cutturidd o semplicemente come pecora alla materana.

Le versioni della ricetta sono numerose e tutte diverse, ma gli ingredienti principali sono la pecora (c’è chi adopera l’agnello), le patate, le cipolle, le erbe aromatiche selvatiche della Murgia, pancetta, scorze di formaggio e fondi di salumi avanzati. Il tutto viene fatto cuocere lentamente in un contenitore di terracotta (la pignata, appunto).

La tradizione vorrebbe che la pignata fosse chiusa non con un coperchio, ma con della pasta di pane.

 

6 – La cialledda

 

cosa mangiare a matera: la cialledda

La cialledda.

 

La cialledda è uno dei nostri piatti tipici di Matera preferiti: si tratta di una ricetta del riuso a base di pane raffermo.

Ne esistono due versioni: una fredda e una calda.

Per la cialledda fredda il pane di Matera ormai raffermo viene ammollato nell’acqua e condito con pomodorini, cipolle e origano. Questo piatto è conosciuto anche come “colazione del mietitore” perché veniva consumato dai contadini. Alla sua versione base vengono spesso aggiunti anche altri ortaggi.

La ricetta della cialledda calda, invece, prevede che il pane ammollato venga fatto cuocere insieme alle verdure (cime di rapa o cicorie) con l’aggiunta di un uovo che aiuta a far amalgamare il tutto.

 

7 – Fave e cicoria

 

Cosa mangiare a Carpino e dintorni: Purea di fave con cicoria all'Azienda Agricola Carnarozzi di Carpino.

Purea di fave con cicoria.

 

Nella cucina tipica di Matera ritornano spesso piatti diffusi anche in Puglia: è il caso, ad esempio, di fave e cicoria, piatto che abbiamo potuto assaggiare anche a Foggia, nel Gargano e a Ruvo di Puglia.

La ricetta è davvero semplicissima e, come capirai, si tratta ancora una volta di una tradizione contadina: il piatto è composto da una purea di fave accompagnata da cicoriette bollite e ripassate in padella.

A dirlo così forse non sembra nulla di che, ma è davvero una squisitezza unica.

 

8 – Le orecchiette alla materana

 

orecchiete alla materana della trattoria del caveoso, ristorante dove mangiare a matera

Orecchiette alla materana.

 

Le orecchiette alla materana sono un altro dei piatti tipici della Città dei Sassi.

La pasta viene condita con un sugo di agnello, pecorino, mozzarella e poi infornata.

Noi a Matera abbiamo mangiato anche un altro piatto con lo stesso nome: in questo caso le orecchiette sono state condite con funghi cardoncelli e salsiccia.

Entrambi i piatti, comunque, sono davvero ottimi e gustosi!

 

9 – La pasta fatta in casa

 

Sicuramente eri convinto che le orecchiette fossero una pasta tipica solo della Puglia, in realtà, come hai visto, anche in Basilicata sono da annoverare tra le pietanze tradizionali della cucina locale.

La pasta fresca nella cucina tipica di Matera è un vero e proprio must.

Oltre alle orecchiette troverai le strascinate, i cavatelli, i fusilli e tanti altri formati.

I condimenti sono i più svariati: dalle cime di rapa ai peperoni cruschi, fino al semplice sugo.

 

10 – Gli gnummiredd

 

Probabilmente non piaceranno a tutti, ma gli gnummiredd sono un piatto tipico materano da assaggiare.

Si tratta di involtini di interiora di agnello a volte ripieni di formaggio ed erbe.

 

11 – Il cazzomarro

 

Il cazzomarro non è altro che una versione XL degli gnummiredd: altro non è che un grande involtino di interiora di agnello ripieno di pecorino, prezzemolo e aglio.

 

12 – Lo sporcamuss

 

sporcamuss del gran caffè, bar dove mangiare a matera

Sporcamuss.

 

Passiamo ai dolci tipici di Matera e iniziamo dallo sporcamuss, un dolce composto da due strati di pasta sfoglia ripieni al centro di crema pasticcera.

Inutile dire che ti sporcherai sicuramente, ma la bontà di questo dolce ne varrà la pena!

 

13 – Le strazzate

 

Questi biscotti prendono il nome dal modo in cui vengono preparati: le palline di pasta, infatti, vengono letteralmente “strappate” in maniera grossolana prima di essere infornate.

Le strazzate si preparano con farina, zucchero, mandorle e cioccolato (o cacao).

Una volta iniziati a mangiarli, non smetterai più!

 

14 – Il Matera DOC

 

Ti abbiamo consigliato cosa mangiare a Matera, ma ora è arrivato il momento di dirti con cosa accompagnare tutte queste bontà.

Il Matera DOC è il vino locale che dovrai assolutamente ordinare.

Le tipologie di vino sono diverse:

 

  • Matera Rosso;
  • Matera Primitivo;
  • Matera Moro;
  • Matera Greco;
  • Matera Bianco;
  • Matera Spumante.

 

Per assaggiare i piatti tipici della Città dei Sassi di cui ti abbiamo appena parlato, segui il nostro itinerario gastronomico di Matera fai da te!

Se vuoi partecipare a una visita organizzata a tema food, invece, dai un’occhiata ai tour gastronomici guidati di Matera: troverai degustazioni e lezioni di cucina a cui partecipare.

 

Allora, questi suggerimenti su cosa mangiare a Matera ti hanno fatto venire o no l’acquolina in bocca?

Lasciaci un commento

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE