Dove alloggiare ad Amsterdam: consigli su zone e hotel migliori

di Selene Scinicariello

Stai programmando una vacanza nella capitale dei Paesi Bassi ed è arrivato il momento di prenotare il posto in cui soggiornare? Scegliere dove alloggiare ad Amsterdam non è per nulla semplice, lo sappiamo!

Ecco perché abbiamo deciso di scrivere una guida facile e diretta che ti aiuti in quella che è sicuramente una delle fasi più delicate di tutta l’organizzazione del viaggio.

In una città come questa, infatti, è facile sbagliare e il rischio di prenotare un hotel troppo lontano dal centro o una struttura non all’altezza delle aspettative è proprio dietro l’angolo!

Di seguito non faremo tanti giri di parole, ti parleremo in maniera chiara e ti consiglieremo solo quei quartieri che sono davvero comodi per visitare la città e le sue attrazioni più importanti.

Speriamo, allora, che questo articolo sia utile a capire in che zona dormire ad Amsterdam a seconda del tuo budget e delle tue esigenze.

 

SCOPRI GLI HOTEL PIÙ PARTICOLARI DI AMSTERDAM!

 

Dove conviene alloggiare ad Amsterdam in breve

 

Scegliere dove alloggiare ad Amsterdam non è affatto semplice.

Nonostante probabilmente non sia la più grande delle capitali europei, la città olandese può risultare parecchio dispersiva a causa dei numerosi canali che la caratterizzano.

Inoltre bisogna ammettere che tutte le zone di Amsterdam sono diverse tra loro e ognuna si adatta meglio dell’altra a seconda di ciò che si è programmato di fare durante il soggiorno.

Vuoi goderti la vita notturna? Preferisci visitare i musei e la sera rilassarti? Vorresti fare entrambe le cose? Queste sono alcune delle domande a cui dovresti rispondere prima di iniziare a leggere questa guida. Così, infatti, potrai ricercare il posto giusto dove dormire ad Amsterdam basandoti sulle tue personali esigenze.

In linea di massima potremmo dire che scegliere un hotel in centro ad Amsterdam significa sì essere nel cuore della città, ma anche in mezzo al trambusto e alla folla… la sera, se le finestre dell’hotel non saranno proprio delle migliori, potresti avere difficoltà ad addormentarti!

Plantage, al contrario, è un quartiere davvero molto tranquillo… forse troppo se sei giovane e la sera, comunque, un giro tra i pub vorresti farlo.

Una buona via di mezzo, allora, potrebbero essere Jordaan o De Pijp.

Se la prima ragione del tuo viaggio ad Amsterdam, invece, sono i musei, è al Museum Quarter che devi cercare alloggio!

 

SEI DI FRETTA?

ECCO DOVE ALLOGGIARE AD AMSTERDAM IN BREVE E ALTRI CONSIGLI!

 

  • Scegli un hotel nel Centro storico se sei ad Amsterdam soprattutto per la vita notturna e la folla di turisti non ti spaventa.

 

  • Cerca una sistemazione nel quartiere di Jordaan se vuoi rimanere nei pressi del centro, ma preferisci una zona più tranquilla.

 

 

  • Alloggia a Plantage o a De Pijp se viaggi in famiglia o in coppia, cerchi un luogo tranquillo, ma comodo e ti piacerebbe scoprire il lato più romantico di Amsterdam.

 

 

 

 

 

Vediamo, però, un po’ meglio e nello specifico le zone migliori dove conviene alloggiare ad Amsterdam!

 

1 – Old Centre – Centro Storico

 

case di amsterdam, copertina dell'articolo dedicato alle cose da vedere ad amsterdam gratis sul travel blog viaggi che mangi

 

Il Centro Storico è sicuramente una buona zona dove dormire ad Amsterdam se è la prima volta che vieni in città.

Soggiornando qui, infatti, avrai tutto a portata di mano. Lo dice il nome stesso: più centrale di così non potrai essere!

In generale possiamo dire che l’Old Centre di Amsterdam è la zona compresa tra Piazza Nieuwmarkt, Piazza Dam, Piazza Spui e il De Wallen (il Quartiere a Luci Rosse).

Se deciderai di dormire qui sarai a poca distanza dalla Stazione Centrale, nei dintorni potrai visitare alcune delle attrazioni più importanti come il Palazzo Reale, la De Nieuwe Kerk, la Oude Kerk e Madame Tussaud, troverai tantissimi bar e ristoranti e sarai nel cuore della vita notturna della città.

 

 

 

Inoltre, proprio per la sua posizione centrale, il Centro Storico è perfetto anche per gli spostamenti verso il resto di Amsterdam e i suoi dintorni: treni, traghetti, bus e tram sono tutti a portata di mano!

Come potrai immaginare, però, questa è sicuramente una delle zone più turistiche (e quindi affollate) di tutta Amsterdam. Ciò significa che se cerchi un po’ di tranquillità, qui non la troverai.

In linea di massima consigliamo questa zona ai giovani e ai gruppi di amici, mentre la sconsigliamo alle famiglie (soprattutto per quanto riguarda l’area in prossimità del Red Light District).

Per quanto riguarda i prezzi degli alloggi sappi che si trova un po’ di tutto: si va da economicissimi ostelli, a hotel di lusso, fino a veri e proprio comodi appartamenti.

La raccomandazione, però, è quella di prenotare con largo anticipo: si tratta della zona più richiesta di Amsterdam!

 

I migliori hotel ad Amsterdam Centro

 

 

 

  • Here’s Lucy: bell’appartamento dotato di ogni comfort anche per soggiorni di diversi giorni.

 

 

CERCA ALTRI HOTEL AD AMSTERDAM CENTRO!

 

2 – Jordaan

 

Spostandoci di poco, un’altra zona dove alloggiare ad Amsterdam è il Jordaan, un affascinante quartiere a ovest del centro storico caratterizzato dalle tipiche casette olandesi affacciate sui placidi canali.

Soggiornando qui rimarrai a pochi passi dalle principali attrazioni dell’Old Centre, ma ti allontanerai dal frastuono e dalla calca.

Nei dintorni potrai visitare la Casa di Anne Frank, il Museo dei Tulipani e le cosiddette Nine Streets famosissime per lo shopping vintage.

Inoltre il quartiere è ricco di pub e ristoranti tradizionali dove assaggiare i piatti tipici della cucina olandese mischiandoti alla gente del posto.

I prezzi sono generalmente medio – alti, ma muovendoti con largo anticipo potresti trovare ottime offerte!

Insomma, questa secondo noi è un’ottima scelta per qualsiasi tipo di viaggiatore!

 

I migliori hotel a Jordaan

 

  • Mr. Jordaan: bellissima e moderna struttura gestita da uno staff molto preparato.

 

  • Linden Hotel: hotel davvero caratteristico ospitato in un palazzo molto particolare.

 

  • Villa360: bellissima struttura immersa nel verde e nella tranquillità a pochi passi dalle più famose attrazioni della città.

 

 

 

CERCA ALTRI HOTEL A JORDAAN!

 

3 – Museum Quarter

 

esterno del museo van gogh, copertina del post dedicato alle informazioni per visitare il museo van gogh ad amsterdam

 

Tra le zone dove conviene alloggiare ad Amsterdam ti segnaliamo anche il Museum Quarter.

Noi, ad esempio, abbiamo scelto quest’area per il nostro viaggio di 4 giorni nella capitale olandese.

Si tratta di un punto di partenza perfetto per la visita delle attrazioni principali.

Pensa semplicemente al fatto che sarai a pochissimi passi da alcuni dei migliori musei di Amsterdam come il Van Gogh Museum, il Rijksmuseum, lo Stedelijk e il Moco!

Se acquisterai i tuoi biglietti in anticipo, visitarli sarà una vera e propria passeggiata!

 

 

 

 

 

 

  • Per quanto riguarda il Moco ti suggeriamo di acquistare la tessera Go City che include, tra le altre cose, anche il Madame Tussaud!

 

Inoltre il Museum Quarter è perfettamente collegato con il centro grazie ai mezzi pubblici (anche di sera): in circa 15 / 20 minuti sarai in pieno centro!

La zona è tranquilla ed è adatta alle coppie, alle famiglie, ma anche ai più giovani che preferiscono un po’ di calma alla mondanità dell’Old Centre.

Se cerchi un po’ di vita notturna, poi, ti basterà raggiungere la vicinissima Leidseplein.

Nei pressi di Museumplein troverai diverse tipologie di alloggi: da hotel lussuosi, ad alberghi di catene alberghiere con prezzi abbordabili.

Noi, ad esempio, abbiamo soggiornato all’NH Museum Quarter e ci siamo trovati molto bene.

 

I migliori hotel nel Museum Quarter

 

 

 

  • BB Museumquarter: camera ampia dotata anche di una comoda cucina e di una magnifica terrazza panoramica.

 

 

CERCA ALTRI HOTEL NEL MUSEUM QUARTER!

 

4 – Leidseplein

 

Leidseplein, una delle zone migliori dove dormire ad amsterdam

 

Non lontano dalla zona dei musei si trova Leidseplein, piazza famosa per la sua vivace vita notturna a cui abbiamo accennato anche qualche riga più su.

A pochi passi dal magnifico Vondelpark e ricca di bar, pub e ristorantini, Leidseplein è una delle aree più affascinanti di tutta Amsterdam.

Qui la sera ci si diverte, senza il troppo trambusto tipico della zona del Quartiere a Luci Rosse.

Inoltre la sua posizione è perfetta sia per la visita ai famosi Van Gogh Museum, Rijksmuseum, Stedelijk e Moco, sia per raggiungere Piazza Dam e il centro storico.

I mezzi pubblici funzionano alla perfezione in qualsiasi orario e potrai spostarti in tutta comodità!

Consigliamo la zona soprattutto ai giovani e alle coppie.

I prezzi degli hotel sono variabili, ma rispetto al centro storico si possono trovare ottimi hotel a prezzi modesti.

 

I migliori hotel a Leidseplein

 

 

 

 

CERCA ALTRI HOTEL A LEIDSEPLEIN!

 

5 – De Pijp

 

Il De Pijp è uno dei quartieri di Amsterdam meno frequentato dai turisti e, di sicuro, anche uno dei più affascinanti.

Se vuoi respirare un’atmosfera più pacata e scoprire un volto della città completamente diverso da quello a cui siamo abituati a pensare, è qui che devi venire.

Noi lo abbiamo adorato e possiamo dirti con tutta sincerità che è una delle zone di Amsterdam che preferiamo.

Alloggiando qui sarai a poca distanza da Museumplein, avrai a portata di mano l’Heineken Experience e con i mezzi pubblici raggiungerai il centro storico e Piazza Dam in circa 20 minuti.

Inoltre sarai felice di sapere che qui si trova l’Albert Cuyp, il mercato all’aperto più grande e conosciuto di Amsterdam.

Se sei un buongustaio come noi sappi che si tratta di un ottimo posto dove gustare dell’ottimo street food!

 

Leggi la nostra guida su cosa e dove mangiare ad Amsterdam!

 

In zona, inoltre, si trovano numerosi locali tipici frequentati da gente del posto.

In generale, infine, possiamo dire che si tratta di un quartiere abbastanza economico dove alloggiare, ma le strutture alberghiere non sono numerosissime quindi conviene muoversi con anticipo.

 

I migliori hotel a De Pijp

 

 

 

 

CERCA ALTRI HOTEL A DE PIJP!

 

6 – Plantage

 

Anche Plantage è una buona zona dove soggiornare ad Amsterdam.

Si tratta di un quartiere principalmente residenziale e per questo motivo non ci sono molte strutture alberghiere ed è poco frequentata dai turisti.

Nonostante questo te la consigliamo perché nei dintorni ci sono alcune attrazioni degne di nota come il Verzetsmuseum (il Museo della Resistenza Olandese), lo Zoo ARTIS, la Sinagoga Portoghese, lo Scheepvaartmuseum (il Museo Marittimo) e la Rembrandthuis.

 

 

Se poi sei appassionato di oggetti vintage devi assolutamente fare un salto al Waterlooplein Market, il più famoso mercato delle pulci della città!

La posizione di Plantage è perfetta per spostarsi verso il centro (circa 20 minuti a piedi e ancora meno con i mezzi) e verso le altre attrazioni di Amsterdam. Nonostante ti possa sembrare di essere un po’ defilato, avrai tutto a portata di mano!

Gli alloggi, inoltre, sono spesso più economici rispetto ad altre aree o, comunque, il rapporto qualità prezzo è sempre ottimo.

Secondo noi la zona di Plantage, ricca di verde e poco rumorosa, è perfetta per le coppie e per le famiglie.

 

I migliori hotel a Plantage

 

 

 

CERCA ALTRI HOTEL A PLANTAGE!

 

Speriamo che i nostri consigli siano stati utili e abbiano risposto ai tuoi dubbi su dove alloggiare ad Amsterdam.

Per leggere altri suggerimenti e indicazioni, dai un’occhiata alla sezione dedicata interamente alla capitale dei Paesi Bassi: abbiamo scritto tanti altri articoli e guide per il tuo viaggio!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Lasciaci un commento