Viaggiare con i treni da Parigi: 10 gite giornaliere da non perdere

di Selene Scinicariello

Stai programmando un viaggio nella capitale francese, ti piacerebbe visitare una o più destinazioni nei dintorni, ma non sai bene come fare per gli spostamenti? Viaggiare con i treni da Parigi è davvero semplicissimo e le mete che è possibile raggiungere in giornata sono davvero tante.

In questo articolo, allora, ti consiglieremo 10 gite di un giorno con partenza dalle principali stazioni ferroviarie parigine.

 

SCOPRI I MIGLIORI LIBRI SUI TRENI DA LEGGERE IN VIAGGIO!

 

Viaggi a Parigi in treno: perché scegliere questo mezzo di trasporto e altri consigli

 

Bisogna ammetterlo, viaggiare in treno ha in sé qualcosa di estremamente romantico e poetico che riporta alla mente i lunghi viaggi del passato quando gli aerei non esistevano o, comunque, quando erano solamente un privilegio di pochi.

Oggi, fortunatamente, si sta ritrovando il piacere di muoversi con questo mezzo di trasporto che permette di vivere vere e proprie esperienze slow durante le quali si ha la possibilità di apprezzare e godere di ogni attimo del viaggio.

Innanzitutto: per tutti i tuoi spostamenti ti suggeriamo di cercare e prenotare i treni per o da Parigi su Omio.

In un unico luogo, infatti, potrai verificare e comparare in anticipo le tariffe e gli orari dei treni prima di acquistare direttamente i biglietti online.

Noi la utilizziamo e la troviamo comoda e utilissima per scovare le offerte migliori e allo stesso tempo per avere un colpo d’occhio unico sulle soluzioni più vantaggiose per i nostri viaggi.

Se hai intenzione di visitare Parigi, comunque, il primo suggerimento che ci teniamo a darti è proprio quello di valutare la possibilità di raggiungere la capitale francese proprio con il treno anziché utilizzando l’aereo.

Lo sapevi, infatti, che i collegamenti dalle principali città italiane sono diversi e numerosi?

Spesso, inoltre, i convogli diretti a Parigi viaggiano in notturna così da consentirti di arrivare in città la mattina presto, pronto per goderti subito un giro tra le sue splendide attrazioni.

A questo proposito ti suggeriamo di dare un’occhiata al nostro itinerario per visitare Parigi in un giorno.

Altresì è importante sottolineare il fatto che i treni sono mezzi di trasporto decisamente più sostenibili rispetto agli aerei… e oggi come oggi vale la pena soffermarsi a riflettere anche su questo aspetto!

Una volta in città, poi, è una buona idea prendere in considerazione la possibilità di ritagliarsi almeno un giorno di tempo per visitare una meta nei dintorni di Parigi.

I collegamenti ferroviari con la capitale sono efficientissimi e grazie ai treni ad alta velocità potrai raggiungere alcune delle più belle destinazioni francesi davvero rapidamente.

Certo, di cose da vedere in centro città ce ne sono a bizzeffe e magari potresti pensare di non avere abbastanza tempo per concederti una gita fuori porta, ma credici, vale davvero la pena staccare un po’ la spina dalla capitale per andare alla scoperta degli altri volti della Francia!

Speriamo che queste indicazioni e i nostri spunti possano risultarti utili durante la programmazione del viaggio, ma ora iniziamo a vedere dove andare con i treni da Parigi durante la tua vacanza in città.

 

Se viaggi con un amico a quattro zampe, leggi la nostra guida dedicata a consigli per viaggiare in treno con il cane!

 

Dove andare con i treni da Parigi: 10 destinazioni da non perdere

 

Hai deciso di dedicare una giornata intera del tuo soggiorno nella capitale francese a una gita fuori porta? Ecco 10 destinazioni da raggiungere con i treni da Parigi.

 

1 – Chantilly

 

Una delle più semplici gite giornaliere da fare in treno da Parigi è sicuramente quella a Chantilly che dista circa 30 minuti dalla capitale francese.

Questa destinazione è conosciuta soprattutto per il suo iconico castello, uno dei più famosi di tutta la Francia.

Dopo la visita agli Appartamenti ti consigliamo vivamente di goderti una passeggiata nei magnifici Giardini caratterizzati da specchi d’acqua e fontane che lasciano letteralmente stupefatti.

Al termine della giornata non può mancare una sosta golosa: il nome Chantilly, infatti, avrebbe dovuto ricordarti qualcosa.

Sapevi che la famosa (e gustosissima) crema prende il nome proprio da questo castello? Non vorrai mica farti scappare, allora, l’occasione di assaggiarla nel posto dove è nata!

 

2 – Reims

 

vigneti nella champagne, una delle mete migliori per un tour enogastronomico in francia

Vigneti della Champagne.

 

Reims può essere considerata a tutti gli effetti la città più importante della storica regione vitivinicola dello Champagne ed è la destinazione perfetta per un vero e proprio tour enogastronomico in Francia.

Se sei un amante delle bollicine più famose del mondo e vuoi approfittare del tuo soggiorno parigino per organizzare una gita fuori porta tra vigneti e degustazioni, allora questa è la meta perfetta per te.

Per raggiungere Reims da Parigi in treno ci si impiega meno di un’ora e una volta sul posto potrai andare a piedi o utilizzare un taxi per raggiungere celebri cantine come Taittinger, Pommery o Veuve Clicquot.

Non dimenticarti, comunque, che il centro di Reims è un vero e proprio gioiellino: tra un bicchiere di Champagne e l’altro entra nella spettacolare Cattedrale, visita la Basilica Saint – Remi e passeggiata tra i banchi del mercato coperto Les Halles Boulingrin per acquistare le specialità del territorio tra cui i famosi biscotti rosa di Reims.

 

3 – Giverny

 

Anche Giverny dista meno di un’ora di treno da Parigi ed è una destinazione perfetta da raggiungere per lasciarsi alle spalle il traffico e la confusione della città e immergersi letteralmente in un’atmosfera incantata.

Giverny, infatti, è un villaggio famoso per essere stato a lungo casa e ispirazione del pittore francese Claude Monet.

Sapevi che è proprio qui che l’artista dipinse la celebre serie delle Ninfee?

A Giverny, allora, potrai visitare la casa di Monet e i giardini in cui amava passeggiare, ma anche entrare nell’affascinante Museo dell’Impressionismo dove sono spesso ospitate interessantissime mostre temporanee.

 

4 – Fontainebleau

 

fontainebleau, uno dei viaggi da fare con i treni da parigi

Fontainebleau.

 

Distante circa 40 minuti di treno dal centro di Parigi, per moltissimo tempo lo Chateau de Fontainebleau è stato una delle dimore dei sovrani francesi.

Oggi i suoi interni sono visitabili e ospitano una delle più ricche collezioni di arredi d’epoca di tutta la Francia.

Credici, si tratta di una visita a dir poco spettacolare che può essere un’ottima alternativa alla famosa e troppo affollata Versailles.

Una volta fuori dal Palazzo non dimenticarti di dedicare un po’ di tempo anche ai giardini e, perché no, alla Foresta di Fontainebleau dove si possono svolgere numerose attività all’aperto tra cui passeggiate a cavallo o in bicicletta.

 

5 – Provins

 

Provins dista circa 1 ora e 15 minuti di treno dalla capitale francese ed è una destinazione super consigliata agli amanti della Storia.

Si tratta, infatti, di un piccolo borgo medievale conservato perfettamente: le alte torri e le possenti mura che un tempo difendevano la città oggi sono considerate Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO e, ne siamo sicuri, ti daranno la sensazione di aver fatto un vero e proprio salto indietro nel tempo.

Da non perdere la visita al Grange aux Dimes per scoprire alcune curiosità sulla vita e sui lavori medievali.

 

 

6 – Lille

 

lille, uno dei viaggi da fare con i treni da parigi

Lille.

 

Raggiungibile in circa un’ora e mezza di treno da Parigi, Lille è una destinazione fantastica per visitare una città ancora poco battuta dal turismo di massa.

Posizionata poco distante dal confine con il Belgio, Lille ha risentito nel corso dei secoli dell’influenza fiamminga sia a livello culturale che gastronomico.

Durante la tua giornata in città vale la pena passeggiare per le stradine della Città Vecchia, visitare il Palais des Beaux-Arts, ammirare il Palazzo della Vieille Bourse, ma anche e soprattutto perdersi tra i banchi del Marché de Wazemmes dove potrai scoprire tutti i prodotti tipici del territorio.

 

7 – Lione

 

Un’altra delle migliori destinazioni dove andare con i treni da Parigi è senza ombra di dubbio la città di Lione.

In questo caso il viaggio dura circa 2 ore, ma sarai ricompensato dalle innumerevoli cose da fare e da vedere una volta arrivato a destinazione.

Posizionato alla confluenza dei fiumi Rodano e Saona, Lione è una città vivace e dalla ricca attività culturale.

Qui potrai perderti tra i vicoli della Vieux Lyon per scoprire i cosiddetti traboules, veri e propri passaggi nascosti che da sempre servono per spostarsi da una parte all’altra della città.

Da non perdere sono anche la spettacolare Cattedrale di Lione e il Mur des Canuts, la più grande opera murale d’Europa!

 

8 – Bordeaux

 

bordeaux, uno dei viaggi da fare con i treni da parigi

Bordeaux.

 

Anche nel caso di Bordeaux il tempo del viaggio in treno è superiore alle due ore, ma anche in questo caso la visita alla città ne vale la pena.

Bordeaux è celebre in tutto il mondo per i suoi rinomati vini e se sei un appassionato da queste parti tra degustazioni e giri in enoteca non ti annoierai di certo!

Potresti, ad esempio, visitare la Cité du Vin à Bordeaux, un vero e proprio museo interamente dedicato al vino.

Oltre a questo, però, questa bella città affacciata sulla Garonne è anche un interessante meta culturale.

Non dimenticarti, allora, di fare una passeggiata fino a Piazza della Borsa, di visitare la Cattedrale e di salire sulla Torre Pey Berland per goderti un panorama spettacolare.

 

9 – Colmar

 

A seconda della soluzione scelta potrai raggiungere Colmar in treno da Parigi in circa due ore e mezza o in quattro ore.

Si tratta di una destinazione abbastanza distante, ma ci teniamo comunque a consigliartela perché è davvero un luogo affascinante.

La piccola città dell’Alsazia viene spesso chiamata Petite Venise per i suoi canali, i ponti e le casette affacciate sull’acqua che sembrano quasi essere uscite da una fiaba Disney.

Il periodo più suggestivo per venir fin qui è probabilmente il Natale, ma qualunque stagione dell’anno è comunque perfetta per immergersi in questo vero e proprio “villaggio delle favole”.

 

10 – Rouen

 

rouen, uno dei viaggi da fare con i treni da parigi

Rouen.

 

Infine, il capoluogo della Normandia è un’altra delle destinazioni che si possono raggiungere con i treni da Parigi e per farlo ci si impiegano circa due ore.

Famosa per essere la città del martirio di Giovanna d’Arco, Rouen è una delle destinazioni più affascinanti della Francia.

Tra le sue attrazioni più particolari ci sono le numerose e imponenti chiese gotiche che costellano quasi ogni angolo della città.

Durante la tua visita, allora, non potrai fare a meno di visitare la Cattedrale di Notre – Dame, la Chiesa di Saint-Maclou e la Chiesa abbaziale di Saint-Ouen.

Tra gli elementi più fotografati di Rouen c’è anche il Gros Horloge, un imponente orologio astronomico che potrai visitare anche dall’interno.

 

Speriamo che questi 10 viaggi da Parigi in treno possano essere un buono spunto per organizzare una o più gite giornaliere durante il tuo soggiorno nella capitale francese.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Lasciaci un commento