Wörthersee: cosa vedere e cosa fare sul lago più grande della Carinzia

di Selene Scinicariello

Scopriamo insieme cosa vedere sul Wörthersee, il lago più grande della Carinzia e una delle mete più affascinanti dove trascorre una vacanza in Austria a pochi chilometri dal confine italiano.

Caratterizzato da acque cristalline e da un incredibile colore turchese, il lago ha una lunghezza di 16,5 km e una larghezza di 1,7 km.

Le sue sponde sono circondate da una natura rigogliosa che invita a lunghe passeggiate e a giri in bicicletta. Durante l’estate, poi, le sue acque raggiungono una temperatura media di 25°C ideale per nuotare e praticare sport acquatici.

Non solo: interessanti musei e cittadine intrise di storia fanno del Wörthersee una destinazione ideale anche per gli amanti delle vacanze culturali.

Insomma, da queste parti annoiarsi è praticamente impossibile!

Noi ci siamo fermati in zona per ben otto giorni e speriamo di ritornare il prima possibile perché ci sono ancora tantissime cose che vogliamo scoprire.

Intanto, ecco i nostri consigli su cosa vedere al lago di Wörthersee assolutamente.

CONSIGLI PER ORGANIZZARE LA TUA VACANZA SUL WORTHERSEE!

🏨 PRENOTA IN ANTICIPO IL TUO HOTEL per organizzare il soggiorno con calma e scegliere la sistemazione più adatta alle tue esigenze.

🚘 NOLEGGIA UN’AUTO: se non disponi della tua, è indispensabile per girare il Wörthersee!

📝 STIPULA UN’ASSICURAZIONE DI VIAGGIO per evitare spiacevoli problemi in caso di incidenti (la tessera sanitaria TEAM, ad esempio, non copre il rimpatrio!) o per tutelarti nell’eventualità in cui si renda necessario annullare la vacanza. Attraverso il link che ti abbiamo segnalato avrai diritto al 10% di sconto sulla polizza!

📖 ACQUISTA LA GUIDA LONELY PLANET DELL’AUSTRIA, troverai tantissime informazioni utili per organizzare al meglio il tuo viaggio!

1 – Klagenfurt

sala degli stemmi a klagenfurt, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Sala degli Stemmi a Klagenfurt.

Klagenfurt, situata sulla sponda orientale del Wörthersee, è il capoluogo della Carinzia e una base perfetta per esplorare la regione.

Fondata nel XII secolo, oggi la città offre un’ottima combinazione di storia, cultura e contatto con la natura.

Il centro storico è perfettamente conservato e con la sua atmosfera mondana e vivace è sicuramente la più imperdibile tra le destinazioni di chi visita il Wörthersee.

Che tu sia un amante della storia, un appassionato di arte o semplicemente alla ricerca di un posto piacevole dove goderti una passeggiata e poi fermarti a sorseggiare un caffè gustando un dolce, Klagenfurt non ti deluderà.

Ecco alcune delle principali attrazioni da non perdere nel centro storico:

  • Landhaus: sede del parlamento regionale della Carinzia, questo edificio del XVI secolo è famoso per il suo cortile e le sue torri gemelle. La Sala degli Stemmi, con i suoi affreschi storici, è una chicca straordinaria.
  • Neuen Platz e la Fontana del Drago: la piazza principale di Klagenfurt con la sua iconica fontana, Lindwurmbrunnen, simbolo della città.
  • Duomo di Klagenfurt: una cattedrale barocca con interni splendidi.
  • Alter Platz: la parte più antica della città, con case storiche e negozi caratteristici.
  • kärnten.museum: un museo che ospita una vasta collezione di arte e reperti storici della regione attraverso il quale conoscere la storia della Carinzia.

💯 Se ti piacciono le visite guidate e parli abbastanza bene inglese, dai un’occhiata a questo tour della città vecchia che include anche la salita al campanile della chiesa parrocchiale di Klagenfurt. La visita dura due ore e ha davvero un ottimo rapporto qualità prezzo!

Se vuoi approfondire e scoprire davvero cosa vedere a Klagenfurt, leggi il nostro articolo di approfondimento: abbiamo scritto una vera e propria guida utile alla visita!

2 – Minimundus

minimundus, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Basilica di San Pietro riprodotta al Minimundus.

Minimundus è un parco tematico situato a pochi chilometri dal centro di Klagenfurt, sulla sponda orientale del Wörthersee.

Qui potrai letteralmente fare un viaggio intorno al mondo… in miniatura!

Sì, perché Minimundus, inaugurato nel 1958, ospita oltre 150 modelli in scala di edifici e monumenti famosi accuratamente ricreati utilizzando materiali autentici. Alcune ricostruzioni sono addirittura interattive e permettono a grandi e piccini di immergersi ancor di più nell’esperienza!

Tra i modelli più belli e affascinanti ci sono la Torre Eiffel, la Statua della Libertà, la Basilica di San Pietro e il Taj Mahal.

Insomma, se vuoi trascorrere una giornata un po’ diversa, se sei un viaggiatore incallito e vuoi fare un velocissimo giro intorno al mondo o se sei in vacanza con i bimbi, Minimundus è sicuramente un’attrazione imperdibile.

3 – Pyramidenkogel

Pyramidenkogel, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Pyramidenkogel.

Tra i consigli su cosa vedere sul Wörthersee non può mancare la Pyramidenkogel.

Questa spettacolare torre panoramica è situata a 851 m sul livello del mare a poca distanza dalla sponda meridionale del lago, nei pressi di Keutschach.

Realizzata in legno e acciaio e con un’altezza di circa 100 metri, questa è la torre panoramica in legno più alta del mondo.

Dall’ultima delle tre terrazze panoramiche, a circa 71 m di altezza, potrai goderti una splendida vista sul lago e sulle montagne circostanti, dal Wörthersee alle Alpi Giulie… possiamo assicurarti che noi siamo rimasti davvero a bocca aperta davanti a tanta bellezza e saremmo rimasti ore ad ammirare il panorama!

Inaugurata nel 2013, la torre è rapidamente diventata una delle attrazioni più amate della Carinzia anche perché per scendere, se si è abbastanza coraggiosi, si può utilizzare un grande scivolo. Quest’ultimo è lo scivolo coperto più alto d’Europa: parte a quota 52 m, è lungo 120 m e può raggiungere una velocità di discesa di 25 km/h… te la sentirai? Noi, lo ammettiamo, abbiamo preferito tornare giù a piedi!

Per salire bisogna affrontare oltre 440 gradini che, però, non risultano essere così stancanti come credevamo. Per chi preferisse, comunque, è disponile anche l’ascensore.

UN CONSIGLIO PER TE!

La Pyramidenkogel, così come molte altre delle attrazioni di cui ti parleremo, sono incluse nella Kärnten Card, la tessera ufficiale della regione.

Se ti fermerai a lungo in zona e hai in programma numerose visite, valuta di acquistarla.

Noi lo abbiamo fatto e lo abbiamo trovato decisamente conveniente soprattutto perché la card include numerose (e costosissime) funivie che portano in alta montagna dove abbiamo fatto bellissime escursioni.

4 – Maria Wörth

Maria Worth, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Maria Worth.

Maria Wörth è una delle destinazioni più suggestive della Carinzia.

Questo minuscolo villaggio dall’atmosfera idilliaca è situato su una penisola a sud del Wörthersee ed è famoso per il suo Santuario, meta popolare di pellegrinaggio e location ricercatissima per i matrimoni.

Vale la pena fermarsi qui per un caffè vista lago prima o dopo la salita alla Pyramidenkogel oppure durante un giro in traghetto lungo il lago.

5 – Velden

castello velden, falkensteiner hotel, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Castello di Velden.

Velden am Wörthersee, conosciuta anche come il “gioiello del Wörthersee”, è una vivace cittadina situata sulla sponda occidentale del lago.

Si tratta di una delle destinazioni più popolari della zona ed è apprezzata in particolar modo per la sua vita notturna, i casinò e le numerose attività acquatiche che è possibile praticare durante il giorno.

Il cuore di Velden è il suo lungolago su cui sorgono caffè, ristoranti, boutique di moda e, a poca distanza, il Casinò di Velden, uno dei più grandi e famosi d’Austria.

Tra le principali attrazioni della cittadina c’è il famoso Schloss Velden, un elegante castello costruito nel 1890 che oggi ospita un lussuoso hotel Falkensteiner.

Noi abbiamo raggiunto Velden con il traghetto e abbiamo approfittato di un paio d’ore a disposizione per fare una breve passeggiata e goderci un pranzo al sacco nei bei giardini situati proprio sul lungolago.

Se non hai intenzione di giocare al casinò, fare un po’ di shopping o fermarti per una nuota, non c’è tanto altro da fare, ma vale comunque la sosta!

6 – Castello, parco faunistico e labirinto di Rosegg

Tra i consigli dedicati a cosa vedere sul Wörthersee inseriamo anche il Castello di Rosegg, a pochi chilometri da Velden.

Immerso in un paesaggio naturale meraviglioso, l’edificio risale al 1772 e fu fatto costruire dal principe Orsini – Rosenberg per la sua amante italiana, Madame Lucrezia.

Nel 1829 la proprietà passò a Peter Ritter von Bohr, consulente finanziario dell’imperatore e celebre falsario, il quale fece costruire lo zoo che ancora oggi è possibile visitare nei giardini del castello.

Solo due anni dopo, però, l’edificio passò in mano alla famiglia Liechtenstein che lo gestisce ancora oggi.

Gli interni ospitano un elegante caffè, mentre all’esterno è possibile visitare il Tierpark Rosegg dove vivono tanti animali tra cui cervi, cinghiali, capre e lama.

Da non perdere è anche il Labirinto di Rosegg costituito da un sistema di siepi formato da oltre 3000 carpini!

Insomma, è il luogo ideale per trascorrere un pomeriggio divertente e spensierato, sia in famiglia, sia in coppia.

7 – Keltenwelt Frög

Il Keltenwelt Frög è un affascinante museo a cielo aperto situato a poca distanza da Rosegg.

Questo particolare sito archeologico e culturale ti permetterà di fare un salto indietro nel tempo fino ad arrivare all’epoca dei Celti.

Il museo, infatti, ospita una serie di ricostruzioni di case celtiche, oggetti di uso quotidiano e reperti archeologici che illustrano la vita quotidiana del popolo che abitava questa regione oltre 2.000 anni fa.

Le ricostruzioni sono tutte basate su scavi e ricerche approfondite e offrono sì un’esperienza divertente, ma anche e soprattutto educativa.

Inoltre il museo all’aperto comprende la visita alla necropoli celtica di Frög, una delle più importanti della regione. Qui troverai i tumuli funerari dell’epoca e potrai apprendere di più sui rituali di sepoltura e le credenze spirituali dei Celti.

Durante la visita potrai anche partecipare a tour guidati e prendere parte a numerose attività interattive tra cui laboratori di artigianato e dimostrazioni di antiche tecniche di lavorazione che rendono l’esperienza ancor più immersiva.

Per quanto ci riguarda è senza ombra di dubbio una tappa imperdibile di una vacanza sul Wörthersee.

8 – Giro in battello sul Wörthersee

giro in battello sul lago, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Panorama dal battello sul Worthersee.

Un giro in battello sul Wörthersee è un’esperienza imperdibile per chiunque visiti la regione.

Navigare sulle acque cristalline del lago ti regalerà una prospettiva unica sulle sue bellezze naturali e sulle località più belle che si affacciano sulle sue sponde… e avrai anche l’occasione di poter curiosare tra gli hotel di lusso e le villette che sorgono proprio in riva al lago!

A noi l’esperienza è piaciuta così tanto che poi l’abbiamo ripetuta anche sui laghi vicini.

Per fare un giro in battello sul Wörthersee esistono diverse opzioni tra cui le crociere offerte da Wörthersee Schifffahrt e la MS Santa Lucia.

  • Wörthersee Schifffahrt è la compagnia principale che opera sul lago e possiede una flotta di battelli moderni e confortevoli.

I tipi di crociere sono molteplici e vanno dalle semplici traversate alle crociere tematiche che includono cene e intrattenimento. Un’opzione super carina, ad esempio, è la possibilità di fare la colazione a bordo!

In generale, comunque, potrai scegliere tra diverse rotte che collegano le principali località del lago come Klagenfurt, Velden e Maria Wörth e decidere di scendere e risalire a tuo piacimento per esplorare le diverse attrazioni.

Noi ci siamo imbarcati a Klagenfurt e abbiamo visitato, appunto, Velden e Maria Maria Wörth.

Durante il viaggio, inoltre, potrai usufruire di un servizio bar davvero ben gestito e dai prezzi super onesti. Siamo rimasti particolarmente stupiti di vedere come tantissime persone del posto scelgano di godersi l’esperienza mangiando qualcosa sull’imbarcazione o addirittura portando i bimbi sulla barca per fargli fare merenda… così ci siamo lasciati convincere e abbiamo mangiato anche una buona fetta di torta accompagnata da una tazza di caffè!

  • MS Santa Lucia è un’elegante imbarcazione privata che offre crociere esclusive sul Wörthersee.

Con la sua atmosfera intima e lussuosa è ideale per occasioni speciali come matrimoni, feste private o semplicemente per godersi una giornata di relax in un ambiente più esclusivo e raffinato: anche i tour di gruppo, infatti, sono sempre poco numerosi.

La MS Santa Lucia offre anche servizi personalizzati, inclusi pranzi e cene a bordo.

9 – Wörthersee Radweg

Se ti piace pedalare, allora segnati di percorrere il Wörthersee Radweg, un itinerario ciclabile panoramico di circa 40 km che circonda il Wörthersee.

Adatto a ciclisti di tutti i livelli, il percorso inizia tipicamente da Klagenfurt e attraversa i villaggi più belli del lago compresi Maria Wörth, Velden e Pörtschach.

Lungo il tragitto incontrerai numerosi punti panoramici per scattare foto ricordo, diverse spiagge attrezzate perfette per un tuffo nel periodo estivo e alcune aree picnic dove fare una pausa e goderti un pranzo al sacco.

Il Wörthersee Radweg è ben segnalato e offre vari servizi per i ciclisti tra cui la possibilità di noleggiare le biciclette.

→ Qui trovi la descrizione completa del percorso.

10 – Le spiagge

Durante l’estate, il Wörthersee è il posto perfetto dove rinfrescarsi con un bel bagno. Lungo le sue sponde, infatti, ci sono numerose spiagge che si adattano alle esigenze e alle preferenze di qualsiasi tipo di viaggiatore.

panorama sul lago dalla pyramidenkogel, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Panorama del lago dall’alto.

Ecco alcune delle spiagge più belle del lago:

  • Strandbad Klagenfurt. La spiaggia di Klagenfurt è la più grande struttura balneare su lago di tutta Europa. Con una grande area sabbiosa, pontili e aree per bambini, questo è il luogo ideale per le famiglie e per chi cerca un posto dove trascorrere una giornata di relax. Sul posto, infatti, potrai prenotare anche massaggi e trattamenti benessere all’aperto.
  • Promenadenbad Pörtschach. Perfetta per le famiglie, questa spiaggia offre un’ampia area verde, giochi per i bambini, un ponte ad arco che conduce alla vicina Isola dei Fiori e diverse attività acquatiche come il wakeboard e lo stand-up paddle.
  • Parkbad Krumpendorf. Questa spiaggia è un’oasi di tranquillità immersa tra alberi secolari e un grande prato per rilassarsi. Offre un’area riservata ai non nuotatori, un trampolino acquatico, un campo da pallavolo in acqua e diversi giochi per bambini. Il programma sportivo gratuito include yoga, pilates e acquagym.
  • Strandbad Velden. Situata vicino al famoso Falkensteiner Schlosshotel, questa spiaggia è molto popolare tra le famiglie grazie alllarea giochi per bambini e a un grande parco dove rilassarsi. Sul posto troverai campi sportivi per beach volley e la possibilità di noleggiare canoe.
  • Strandbad Saag. Per chi cerca un’esperienza più lussuosa e rilassante, la Strandbad Saag a Techelsdorf è l’ideale. Con una spiaggia ben curata e un’atmosfera più tranquilla, è perfetta per chi vuole godersi il lago con stile. Offre anche un eccellente ristorante sul lago.

Se viaggi anche tu, come noi, con un amico a quattro zampe, sappi che sul Wörthersee i cani non sono ammessi nelle spiagge pubbliche. Tuttavia, i cani sono benvenuti al Forstsee (esclusi alcuni settori segnalati), al Kleinen See, al Trattnigteich (in alcune aree designate) e all’Hafnersee dove troverai una spiaggia apposita per i cani.

11 – Waldseilpark Pörtschach

Se ti piacciono le avventure adrenaliniche all’aria aperta, allora il Waldseilpark Pörtschach è sicuramente una meta da non perdere.

Questo parco avventura immerso nel bosco è il posto giusto per mettere alla prova il proprio equilibrio, la propria forza e… il proprio coraggio!

Il Waldseilpark dispone di due livelli di difficoltà: il primo è dedicato ai bimbi più piccoli ed è più facile, il secondo è indicato per i bimbi più alti di 1,30 m e per gli adulti.

Quest’ultimo è decisamente particolare perché oltre al classico percorso tra gli alberi prevede anche un tratto roccioso con i caratteri di una vera e propria via ferrata. Alla fine del percorso raggiungerai il punto panoramico “niederen Gloriette”, il posto perfetto per concludere l’esperienza e godersi la spettacolare vista sul Wörthersee!

Prenota il tuo biglietto e organizza la tua visita in anticipo.

12 – Forstsee

forstsee, tra i consigli su cosa vedere sul worthersee

Forstsee.

Il Forstsee è uno dei luoghi più incantevoli e idilliaci che abbiamo visitato durante i nostri giorni sul Wörthersee.

Lontano dalle mete turistiche più affollate, circondato da una vera e propria foresta, qui troverai pace e relax.

Per un’escursione semplice ti consigliamo di goderti il giro del lago che è lungo circa 4 km e si svolge completamente in piano. Lungo il percorso troverai diverse aree picnic e dei bagni pubblici.

Sebbene il lago sia molto meno frequentato rispetto al Wörthersee, offre comunque diverse zone balneabili con accessi facili e sicuri. Durante l’estate, allora, potrai fermarti sulle sponde del lago per prendere il sole e rilassarti per poi goderti qualche tuffo rinfrescante.

Come dicevamo qualche capitolo più su, inoltre, il Forstsee è una delle poche aree intorno al Wörthersee dove i cani sono benvenuti. Lungo il perimetro del lago troverai diverse zone segnalate dove i nostri amici a quattro zampe possono nuotare e giocare liberamente!

13 – La Cattedrale di Maria Saal

L’ultimo dei consigli su cosa vedere al lago di Wörthersee è quello di raggiungere la vicina Cattedrale di Maria Saal, a nord di Klagenfurt.

Questo è uno dei luoghi di culto più importanti e storicamente significativi della Carinzia.

La costruzione di una prima chiesa, qui, risale addirittura a prima dell’anno Mille, ma la cattedrale che oggi è possibile visitare fu costruita seguendo i dettami dello stile gotico nel XV secolo.

Dopo aver visitato la cattedrale, ti consigliamo di approfittare dell’occasione per scoprire anche altre particolarità della zona. A Maria Saal e nei suoi dintorni, infatti, ti consigliamo di non perdere:

  • L’Herzogstuhl, il trono ducale della Carinzia, un tempo importantissimo nel rito di insediamento dei sovrani del ducato della Carinzia.
  • Il Kärntner Freilichtmuseum Maria Saal, un interessante museo all’aperto che regala uno spaccato di vita dei tempi passati.
  • Il Parco Archeologico Magdalensberg, uno dei siti archeologici romani più grandi delle Alpi orientali.

Altre cose da vedere vicino al Wörthersee

Passerella panoramica sulla Villacherstrasse, una delle cose da vedere nei dintorni del worthersee.

Passerella panoramica sulla Villacher Alpenstrasse.

Ovviamente nei dintorni del lago ci sono ancora tantissime altre cose da fare e luoghi da visitare che si prestano a una gita fuori porta giornaliera. Di questi posti ti parleremo in altri articoli di approfondimento, ma intanto ecco un velocissimo elenco di mete che potresti tenere in considerazione:

  • Villaco con il suo centro storico;
  • Villacher Alpenstrasse, strada panoramica mozzafiato;
  • Ossiacher See, uno dei laghi più belli della zona;
  • Dreiländereck, la montagna delle “tre nazioni”;
  • Millstatter See, un altro bel lago;

Leggi di più sui laghi più belli della Carinzia QUI!

  • Goldeck, bellissimo comprensorio sciistico in inverno e stupendo luogo per escursioni in estate;
  • Goldeck Alpenstrasse, magnifica strada panoramica;
  • Bad Kleinkirchheim, bella zona turistica con un impianto di risalita che porta in alta montagna;
  • Gerlitzen Alpe, uno dei luoghi più belli della zona: il panorama è straordinario;
  • Tscheppaschlucht Ferlach, meravigliosa gola tra cascate e piccoli canyon.

Cosa vedere al lago di Wörthersee? Le attrazioni imperdibili su una mappa

Abbiamo preparato una comoda mappa con tutti i luoghi che abbiamo citato in questo articolo.

Potrai aprirla anche sul tuo smartphone così da avere a portata di mano i nostri consigli e seguire le indicazioni per raggiungere ogni punto di interesse.

Dove dormire al lago Wörthersee?

Dopo averti consigliato cosa vedere sul Wörthersee, ci teniamo a lasciarti qualche indicazione su dove alloggiare.

Partendo dal presupposto che scegliere dove soggiornare dipende sempre da preferenze ed esigenze personali e dal tipo di vacanza che si desidera trascorrere, tra le migliori zone per dormire sul lago ti suggeriamo Klagenfurt, Velden e Pörtschach. Vediamo il perché un pochino più nel dettaglio.

  • Klagenfurt è l’ideale se desideri soggiornare in una meta vivace, ami le visite culturali, vuoi avere tutti i servizi a portata di mano e se durante la vacanza hai intenzione di spostarti molto nei dintorni. Essendo il capoluogo della Carinzia, Klagenfurt è caratterizzato da un centro storico affascinante ricco di ristoranti, caffè e attrazioni culturali e, inoltre, la sua posizione è perfetta per esplorare sia il lago, sia le altre attrazioni della regione.
  • Velden è la scelta perfetta se desideri un mix di lusso e di divertimento. La cittadina è famosa per il suo casinò, la vita notturna e i ristoranti di alta classe e, inoltre, dispone di un bel lungolago e di una spiaggia attrezzata. È il luogo ideale per chi vuole vivere una vacanza glamour con molte attività a portata di mano.
  • Pörtschach, invece, offre una soluzione più tranquilla e rilassante, perfetta per chi cerca pace e serenità, per famiglie e coppie. Il villaggio è circondato dalla natura ed è affacciato sul sul lago.

Noi, durante il nostro soggiorno, abbiamo alloggiato presso Apart of me Klagenfurt, a pochi metri dal centro storico della capitale carinziana, e ci siamo trovati benissimo… tanto che siamo rimasti un giorno in più del previsto! Gli appartamenti sono moderni, ben arredati e offrono tutte le comodità necessarie per un soggiorno confortevole di diversi giorni. La posizione centrale è ideale per esplorare la città e le aree circostanti e il parcheggio (a pagamento, ma comodissimo) è un plus che a Klagenfurt fa decisamente comodo!

Apart of me Klagenfurt, uno dei migliori hotel dove dormire sul worthersee. Foto da Booking.com.

Apart of me Klagenfurt. Foto da Booking.com.

QUI puoi verificare le tariffe di Apart of me Klagenfurt e riservare uno degli appartamenti.

Se cerchi un’esperienza di lusso, invece, possiamo suggerirti il Falkensteiner Schlosshotel Velden, un hotel a cinque stelle situato in un castello storico affacciato sul lago. Qui troverai camere eleganti, un servizio impeccabile, una spa di classe, un beach club e diversi ristoranti e bar.

schlosshotel falkensteiner velden, uno dei migliori hotel dove dormire sul worthersee. Foto da Booking.com.

Schlosshotel Falkensteiner Velden. Foto da Booking.com.

QUI puoi verificare le tariffe dello Schlosshotel Falkensteiner Velden e prenotare il tuo soggiorno.

In alternativa, se cerchi un hotel tranquillo e affacciato direttamente sul lago, dai un’occhiata all’Hotel Linde a Maria Wörth. Qui troverai camere moderne, confortevoli e ben arredate, molte delle quali con vista sul lago. Inoltre avrai a disposizione una spiaggia privata, un bar e un ristorante.

Hotel Linde, uno dei migliori hotel dove dormire sul worthersee. Foto da Booking.com.

Hotel Linde. Foto da Booking.com.

QUI puoi verificare le tariffe di Hotel Linde e organizzare la tua vacanza a Maria Worth.

Per un’esperienza unica e immersa nella natura, scopri quali sono i più bei glamping della Carinzia!

Quando andare sul Wörthersee?

Il Wörthersee è una destinazione affascinante in ogni stagione, ma sicuramente primavera ed estate sono i periodi migliori per visitarlo. Durante questi mesi, infatti, il clima è mite e le temperature dell’acqua raggiungono i 25°C rendendo il lago il posto perfetto per sport acquatici e nuotate rinfrescanti. Le giornate lunghe e soleggiate sono ideali per esplorare le spiagge, fare escursioni e partecipare a eventi come lo Starnacht am Wörthersee, un famoso festival musicale estivo.

In ogni caso anche autunno e inverno sanno come lasciare il segno! La prima è la stagione perfetta per godersi la zona lontano dalla folla e lasciarsi stupire dalle migliaia di sfumature che in questo periodo colorano il paesaggio. Inoltre, a fine Settembre, Klagenfurt ospita le Giornate della cucina Alpe Adria, un evento culinario che celebra i sapori regionali. In inverno, invece, il paesaggio diventa incantato, le città si illuminano per le festività natalizie e nei dintorni potrai goderti escursioni con le ciaspole, sci di fondo e tanto altro. L’atmosfera festosa, accentuata dal Wörthersee Advent e dai tanti mercatini di Natale, viene interrotta solamente dai Krampus, creature arcaiche tipiche del folclore locale vestite di pellicce, corna e campanacci, che generalmente arrivano in città per una giornata a fine Novembre.

Speriamo che i nostri consigli su cosa vedere sul Wörthersee possano esserti utili a organizzare una vacanza in zona.

Se come noi ami ancora la carta, acquista la guida della Lonely Planet: noi la abbiamo e la adoriamo. Abbiamo trovato tantissime informazioni utili per organizzare il viaggio scoprendo anche alcune vere e proprie chicche che online non avevamo scovato!

Se hai dubbi o domande, non esitare a scriverci attraverso il form nella pagina CONTATTI o lasciandoci un commento qui sotto: se saremo in grado di aiutarti ulteriormente, ci farà davvero molto piacere!


Crediti Fotografici: Le immagini non contrassegnate dal logo di Viaggi che mangi e lì dove non espressamente indicato sono state gentilmente fornite dal partner Depositphotos.
​​
​​

Nell’articolo potrebbero essere presenti link affiliati. Ciò significa che, senza assolutamente alcun costo aggiuntivo per te, potremmo guadagnare una commissione se decidessi di fare acquisti attraverso di essi. Ciò aiuta a supportare il nostro lavoro e ci permette di continuare a fornirti contenuti di valore e gratuiti. Grazie di cuore per il tuo sostegno!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Lasciaci un commento